Come scegliere le migliori tecniche operative sul Forex

Investire nel Forex

Quando si inizia a fare trading nel Forex, la prima cosa da definire è il tipo di investimento che si intende effettuare, ossia se si preferisca fare piccoli investimenti su più posizioni o investimenti maggiori su un numero più limitato di operazioni. La scelta dipende naturalmente dalla disponibilità economica del trader, ma anche e soprattutto dalla sua esperienza nel campo del mercato valutario.

Prima di iniziare ad investire, ogni trader dovrebbe valutare la sua preparazione utilizzando i molti mezzi messi a disposizione dal mondo del Forex, come ad esempio i simulatori o gli account demo, che permettono di fare trading senza rischio alcuno, migliorando le proprie tecniche operative sul Forex per essere poi pronti ad investire nel mercato valutario reale.

Le diverse tecniche operative sul Forex

Le modalità di investimento dei propri capitali nel mercato valutario o in qualsiasi altro mercato, sono sempre moltissime, per cui ogni trader ha la possibilità di scegliere quella che maggiormente sembra la più idonea sia al suo modo di fare trading, sia al suo carattere.

Bisogna infatti ricordare che ogni investimento è sempre un rischio, per cui, anche il carattere di chi investe è importante nella scelta della strategia da utilizzare, visto che non tutti riescono a sopportare la tensione del rischio che, in alcune tecniche operative, risulta evidentemente più alto che in altre.

Il fattore rischio è dato da diversi parametri, tra cui soprattutto la leva utilizzata, ma anche il tempo di apertura e chiusura di determinate posizioni.

Quando si parla di tecniche operative nel Forex, si parla praticamente di strategie da utilizzare per riuscire a guadagnare quanto più possibile dai propri investimenti. Le tecniche più utilizzate, perché semplici da comprendere e da applicare, sono soprattutto quelle legate a brevi tempi di apertura e chiusura delle posizioni, come lo scalping, il day trading o lo swing trading.

guida-forex-fxgm
Vantaggi e difficoltà

La semplicità con cui si può operare nel Forex è spesso in contrasto con la complessità di determinate operazioni e, soprattutto, con il rischio legato al mercato valutario.

Molti traders inesperti pensano di poter lucrare con investimenti nel Forex senza conoscere bene le tecniche e il mercato stesso, per cui si ritrovano ad avere profitti solo ed esclusivamente per caso o per fortuna.

Quando, invece, si conoscono in profondità le diverse tecniche operative sul Forex, il guadagno diventa sempre più concreto, visto che si investe con cognizione di causa e con consapevolezza. Chi ad esempio non ama attendere tempi troppo lunghi per conoscere il risultato del proprio investimento e non può investire somme considerevoli, può utilizzare le tecniche dello scalp trading, o scalping, che prevedono l’apertura e la chiusura di posizioni in tempi brevissimi.

Con lo scalping, il trader non ottiene grossi guadagni, per cui questa tecnica è utilizzata spesso su più posizioni in contemporanea. Molto simile allo scalp trading, è il day trading, che ha solitamente durata di uno o comunque di pochi giorni.

Chi usa questa strategia può avvalersi di analisi tecniche che permettono di riconoscere quali siano i momenti migliori della giornata in cui le fluttuazioni giornaliere sono positive per il trader. Tecniche più complesse perché di durata maggiore, necessitano di competenze e preparazione più elevata, come lo swing trading e il position trading.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *