Quali sono i servizi offerti dai compro oro?

Prima venivano guardati in modo sospetto, oggi i compro oro sono un punto di forza.

Affidabilità e chiarezza sono gli elementi pretesi da chi vende.

Ricordate alcuni anni fa come venivano guardati con sospetto i negozi compro oro? Oggi tutto questo non succede anzi, i cittadini hanno fatto di questi esercizi il loro punto di forza. In tempi passati si preferiva regalare collanine d’oro, braccialetti, anelli e spille in occasione di prime comunioni, cresime o battesimi. Oggi la mentalità e fortemente mutata. Provate a chiedere ad un ragazzino moderno cosa desidera come regalo per una cerimonia religiosa importante. Se gli proponete in dono catenine o crocefissi di metallo prezioso, sicuramente vi guarderebbe come se di fronte a lui ci fosse un marziano! Oggi i ragazzini preferiscono la tecnologia e gli oggetti d’oro che un tempo venivano regalati sono diventati obsoleti ed atipici. Ecco perché la gente preferisce vendere quei regali che fanno parte dell’oro di famiglia. Ed i compro oro hanno la funzione principale di acquistare gioielli rotti, usati, antichi, da collezione o anche vecchi orologi con il quadrante in oro.

servizi offerti dai compro oro

E’ nel vostro diritto richiedere una consulenza gratuita.

La cortesia degli operatori è d’obbligo anche nella valutazione.

Un’altra funzione dei compro oro è quella di valutare gratuitamente i vostri gioielli e poi una volta che sarete certi di voler effettuare la transazione, si può procedere ma non avete assolutamente nessun obbligo. Erroneamente si pensa che il gioiello che state per vendere venga calcolato ad un prezzo corrispondente all’intero peso dello stesso.

Non è così perché quando un gioiello viene lavorato ed immesso sul mercato per la vendita, viene mescolato ad altri materiali meno preziosi quali il rame o il platino altrimenti la lavorazione sarebbe impossibile. L’operatore quindi, avrà il compito di eliminare dalla valutazione eventuali pietre preziose o sintetiche incastonate nel gioiello ed esaminare l’effettiva quantità di oro presente nello stesso. Tutto avviene con un kit che l’esercente adopererà in vostra presenza pesando l’oro su appositi bilancini ad alta precisione.

Rivolgetevi ad un negozio di compro oro con un marchio conosciuto.

Informatevi sul web prima di vendere.

L’onestà è la prima cosa quando si decide di vendere l’oro di famiglia. Chi desidera monetizzare pretende chiarezza e lealtà perché non sempre è facile privarsi di un oggetto che seppur si vuole alienare per acquistare beni più utili è pur sempre un monile che ha un intrinseco valore affettivo.

Rivolgersi ad un negozio di compro oro con un marchio conosciuto come Oro First, è quasi d’obbligo ed il web aiuta molto in tal senso. Indagate, informatevi e saprete subito se l’esercizio a cui vi state rivolgendo gode di stima e rispetto. Se ancora siete scettici potrete rivolgervi in questura o alla Banca d’ Italia, chiedendo di prendere visione dell’elenco dove sono registrati gli operatori del settore oro. Una volta che i vostri dubbi sono dissipati, potete persino bloccare il prezzo dell’oro sul sito del negozio prescelto.

Ci sono infatti, delle piattaforme studiate per poter bloccare il prezzo nel momento più proficuo. Dopo questa semplice operazione avete 24 ore di tempo per recarvi nel negozio reale e concludere nel migliore dei modi la transazione.