8 interessanti cose che dovresti sapere sulla cartomanzia

La cartomanzia esiste da molti secoli, ed è stato il primo strumento usato per la divinazione.

Ultimamente si è evoluto al tal punto da diventare accessibile a chiunque, chi per gioco chi per fare lettura psichiche. Resta comunque il fatto che molte persone la ritengono una vera e propria menzogna. Molti si affidano al senso letterario della carta per fornire risposte della propria vita.

Una seduta con un sensitivo per una lettura dei tarocchi può essere costoso: sia in termini di denaro che di tempo e fatica. Sei anche tu sei una persona che vuoi sapere meglio come funziona il mondo dei tarocchi, allora dovresti continuare a leggere l’articolo: ci sono 8 interessanti cose che dovresti sapere sul mondo della cartomanzia in generale.

  1. Molti dicono che il proprio mazzo di carte, prima o poi, dovrà essere dato come regalo a qualcuno. Questo quindi vieta a tutti di acquistare un mazzo di carte, teoricamente. Forse sarà stata solo una trovata per non commercializzare la diffusione nei tempi passati?
  2. Non esiste un modo ‘sbagliato’ di leggere le carte dei tarocchi. In effetti, ogni carta ha un significato che può studiare e memorizzare chiunque. Gli indovini preparati sono quelli che riescono a fornire proprie indicazione in base alla relazione e corrispondenza di tutte le carte estratte.
  3. Alcune persone pregano, meditano o effettuano rituali per invocare gli spiriti durante le letture. Non è praticamente sbagliato, ma non è necessario ne richiesto da nessuno. Anche se è considerato importante e fondamentale per alcune persone, nell’antichità non c’è traccia di questo comportamento.
  4. Ci sono persone che mantengono il mazzo di carte della cartomanzia in un posto speciale, lo avvolgono in un panno magico insieme a dei talismani. Anche questo non è necessario: non ha alcun effetto sul messaggio che forniranno al ‘chiedente’.
  5. Mischiare tende ad essere un problema nella lettura dei tarocchi. Alcuni sensitivi dicono ai loro clienti di mescolare le carte, dato che l’energia positiva o negativa influenzi le scelte. In realtà è sufficiente tagliare a metà il mazzo.
  6. Come avere familiarità con le carte? Semplice, è un processo che richiede del tempo. Più effettui letture di carte, sia su di te che sugli amici, più inizierai a capire come interpretarle. Il metodo migliore è imparare dai veterani oppure sui libri che hanno scritto.
  7. La credenza popolare è che la cartomanzia preveda solamente il futuro. In realtà è un campo molto più amplio, comprende anche la meditazione, la scrittura creativa, il dialogo e la visualizzazione.
  8. Attenzione ai falsi cartomanti: chi dice di essere un vero fenomeno della cartomanzia è già da mettere in dubbio, assicurati di farti leggere le carte da persone veramente competenti.

Siamo alla fine di questo articolo, spero che tu abbia capito tutte le principali caratteristiche della cartomanzia. Per qualsiasi dubbio o domanda non esitare a contattarmi sul sito www.esotericus.it!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *