La garanzia sulle auto usate, cosa copre e come viene regolamentata

Se stai acquistando un’auto di seconda mano prima devi informarti per la garanzia sulle le auto usate, per prima cosa devi sapere che per legge è obbligatoria e la devono rilasciare tutti i concessionari e rivenditori di auto usate, nulla è possibile invece chiedere se la vendita avviene tra privati.

La garanzia cosa copre e quanto dura?

La durata minima della garanzia sulle auto usate che viene sancita per legge è di minimo 12 mesi, nessun concessionario può limitare a meno tempo, ma può invece sempre decidere di estendere i mesi, e questo va sempre citato nel contratto che vi deve per obbligo rilasciare al momento dell’acquisto, se non viene nominata alcuna garanzia avete tutti i diritti di rifiutare in qualunque momento l’acquisto.

Sempre a norma di legge è possibile, se la vettura non è conforme a quanto descritto nel contratto, richiedere la riparazione del mezzo senza pagare o solo in piccola parte, ed in caso l’auto non fosse più possibile ripararla per un problema evidentemente gravoso si può ottenere la sostituzione con vettura di pari valore o addirittura anche la risoluzione del contratto.certificauto

Le parti che sono considerate in garanzia non sono tutte quelle che compongono la vettura, ma ad esempio il motore, e tutte le parti non soggette all’usura normale sono in garanzia, mentre carrozzeria, freni, e tutto quanto invece necessita di semplice manutenzione e quindi soggetta ad usura naturale e quindi a carico di chi aquista l’usato.

Come si può usufruire della garanzia.

Dopo aver acquistato la macchina ed aver firmato la garanzia sulle auto usate con il concessionario, dove avrete stabilito la percentuale di copertura e la durata, può quindi capitare che si crei un problema e sia necessario aderire alla garanzia.

Per prima cosa è necessario informare il concessionario del problema riscontrato, perchè la prima regola della copertura è che l’acquirente deve tempestivamente segnalare il problema e rendere noto che questo non sia parte dei semplici problemi di usura. Volendo anche prima di andare a parlare con il venditore è possibile recarsi da un meccanico e farsi rilasciare un documento che attesti il problema e che non si tratta di non curanza del titolare del mezzo.

Per ottenere poi con certezza la quota che abbiamo speso per sistemare il problema è bene per prima cosa in busta chiusa e tramite raccomandata con ricevuta di ritorno spedire al concessionario copia della fattura di acquisto della vettura per la data, poi un foglio dove il meccanico dichiara la presenza del danno e copia del contratto di garanzia.

Nel caso di problemi è possibile poi rivolgersi alle associazioni dei consumatori per la corretta tutela, sono infatti in grado di aiutare e seguire nella risoluzione di tutta la pratica.

Per maggiori informazioni sulla garanzia auto usate e cosa copre affidati a certificauto.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *