Soccorso stradale per chi si trova a Roma

Siete a Roma per lavoro o per un semplice viaggio di piacere e siete incorsi in un guasto al vostro veicolo? Avete bisogno di un carro attrezzi ma non sapete chi contattare o avete paura delle cifre da capogiro che vi possono chiedere per il servizio? Niente paura! Soccorso Stradale Roma è al vostro servizio per le situazioni di emergenza nella capitale. Con il suo servizio super veloce ed efficace potranno raggiungere la vostra auto in tutto il territorio romano in massimo un ora dalla vostra chiamata, garantendovi un buon risparmio di tempo, denaro e offrendovi la massima professionalità che potrete mai trovare nel settore. Soccorso Stradale Roma, copre tutta l’area del raccordo dandovi la possibilità di usufruire del servizio anche se non vi trovate nelle zone centrali della città. Il servizio è in funzione 24 ore al giorno 7 giorni alla settimana, dunque non dovrete preoccuparvi se avrete bisogno del soccorso durante le ore notturne o nei festivi ad esempio. Affidandovi Soccorso Stradale Roma avrete anche l’esclusiva sulle tariffe di servizio, accertate come le più economiche della città.

Per poter contattare il soccorso stradale a Roma avrete varie opzioni disponibili. Il primo metodo è recarsi sul sito internet SoccorsoStradale.rm.it: Vedrete subito un modulo da compilare con i vostri dati in cui dovrete fornire nome, cognome, numero di cellulare e il vostro indirizzo email. Cliccando avanti vi sarà chiesto di controllare e poi confermare i dati da voi forniti. Una volta inviata la richiesta il team di Soccorso Stradale Roma vi ricontatterà entro un ora dall’invio. Anche qui dopo la telefonata avrete il soccorso in meno di un ora. Le tariffe di Soccorso Stradale Roma sono le tariffe base e chiedono 50€ per ogni automobile e 70€ invece, per rimuovere i furgoni. Potrete anche far partire la telefonata cliccando sul pulsante “chiama ora” disponibile nella home del sito internet.

Ricordatevi sempre di non sottovalutare l’importanza di un intervento del soccorso stradale e di eseguire sempre tutte le procedure a modo. Ad esempio per la vostra sicurezza e quella degli altri, ricordatevi di spostare l’auto in panne in una zona dove non reca intralcio agli altri veicoli, preferibilmente una piazzola di sosta o comunque fuori dalla carreggiata. ricordate di indossare il giubbotto catarifrangente, anche se siete nelle ore giornaliere perché qualcuno potrebbe non accorgersi in tempo di voi. Anche il triangolo di emergenza è una componente che non dovrete dimenticare di posizionare prima dell’arrivo del carro attrezzi, specialmente se la strada dove vi siete fermati non vi consente di spostarvi troppo dalla carreggiata o se siete nelle prossimità di una curva. In caso vi troviate in autostrada e non il vostro telefono non dovesse avere campo, potrete utilizzare una delle apposite colonnine SOS per chiamare rapidamente il Soccorso Stradale. Ricordatevi che una volta posizionato il triangolo è buona misura restare a bordo del proprio veicolo onde evitare di essere investiti o di recare alcun tipo di pericolo agli altri automobilisti.