Librerie su misura da progettare online

Lo spazio, all’interno di una stanza, potrebbe non essere sufficientemente grande per ospitare una libreria di misura standard e regolare, quindi non modificabile. Tuttavia, i libri rivestono un ruolo importante nella casa, in quanto sono, a tutti gli effetti, un arredo insormontabile e caratteristico. Le librerie, però, possono anche non contenere volumi o romanzi, poiché sono in grado di ospitare soprammobili come peluche, bomboniere o oggetti di famiglia. Per rispondere a qualsiasi tipologia di esigenza o gusto, queste strutture sono realizzate anche su misura, da esperti professionisti in materia.

Quali sono i modelli e perché sceglierli
Le librerie possono assumere diversi stili e tipologie di struttura. Infatti, ognuna riporta differenze dal punto di vista della disposizione degli scaffali e della direzione di sviluppo. I quattro modelli più in voga sono i seguenti: classico, a scaletta, con ante e a sviluppo orizzontale.

Libreria Classica
Innanzitutto, non si può non citare il modello classico. Quest’ultimo è elegante e raffinato, adatto soprattutto alla collocazione in ufficio. Lo schema fa riferimento ad un parallelepipedo rettangolo, suddiviso in scaffali ordinati. La libreria classica è sicuramente la più spaziosa, non solo per la profondità dei vani, ma anche per l’altezza raggiungibile.

Libreria a scaletta
La libreria a scaletta è quella più idonea ai soggiorni o alle camere. La sua estrema versatilità permette di utilizzare gli scaffali per eventuali libri, mentre i ripiani, che formano la tipica scaletta, possono svolgere un ruolo di appoggio per televisori o altri strumenti. Infatti, è realizzata a partire dalla riproduzione fedele di una scalinata, che, al di sotto, presenta molteplici vani che poggiano su una base.

Libreria con ante
Risulta perfetta per tutti coloro che vogliono possedere una libreria con scaffali, dotata però di uno o più vani al di sotto, con tanto di anta, per sistemare, ad esempio, oggetti di cartoleria, e poter richiudere l’armadio. Ovviamente, si rivela congeniale per ottenere sia dei ripiani funzionali sia dei veri e propri mobili, senza dover acquistare separatamente queste due strutture.

Libreria a sviluppo orizzontale
Stupirà questo nuovo modello di libreria, particolarmente originale. Infatti, si sviluppa orizzontalmente, con divisori sfasati. In questo modo, per esempio, i libri o gli oggetti verranno posti in verticale ed ogni scomparto sarà diviso da separatori. Due o più zoccoli tengono sollevata la libreria dal pavimento, permettendo così un’accurata pulizia.

Libreria personalizzata
Per coloro che amano sbizzarrirsi e sono particolarmente creativi, è nata l’idea di poter realizzare nella realtà questi sogni e fantasie. Infatti, attraverso un portale dedicato, si potranno costruire librerie uniche ed irripetibili, create secondo i propri gusti ed allontanandosi dai modelli prestabiliti, già presenti sul mercato.

Le misure sono importanti
Dopo aver scelto la tipologia ed il modello più gradito, sarà necessario comunicare le giuste misure a chi dovrà realizzare la libreria in legno su misura. Quest’operazione dovrà avvenire in maniera maniacale ed ordinata, in quanto le dimensioni sbagliate influiranno notevolmente sul prodotto finito. Qui di seguito, verranno elencati alcuni consigli. Prima di tutto, le misure devono essere prese in diversi punti, per evitare errori dovuti all’imprecisione normale ed involontaria. Successivamente, è necessario tenere in considerazione la presenza di eventuali interruttori o prese di corrente, che potrebbero rivelarsi un problema per la collocazione. Anche i lampadari vanno controllati, poiché non dovranno interferire con l’apertura delle ante nel caso in cui fossero situate in alto. Inoltre, si deve anche tenere in conto che la libreria su misura dovrà essere montata e, se di grandi dimensioni, difficilmente potrà essere spostata. Proprio per questo, dovrà essere assemblata nel punto finale di collocazione, anche per scongiurare eventuali danni alla struttura. Infine, durante la conferma delle dimensioni, è bene comunicarle con un margine minimo di tolleranza, per evitare spiacevoli inconvenienti dovuti al poco spazio disponibile. Per quanto riguarda lo spazio tra i piani, invece, bisogna tenere a mente il rapporto tra altezza e numero di scaffali inseriti.

Colori e materiali
Per ultimo, sarà richiesta la scelta dei colori. Anche se inserita come uno degli ultimi passaggi, è fondamentale per l’abbinamento alle tonalità di tutta la casa. Infatti, una libreria in legno stonerebbe con un’abitazione completamente moderna. Quindi, è consigliabile scegliere a seconda dei propri gusti, ma con un occhio allo stile in cui è realizzata la propria casa.